Libro genealogico

Libro genealogico – informazioni su ascendenza e produttività

La gestione del libro genealogico è il fondamento dell’allevamento della razza Bruna. I dati degli animali come i pedigree, le produttività e tanti altri vengono elaborati in informazioni per gli allevatori. La gestione del libro genealogico è anche una premessa per un programma zootecnico di successo. La selezione mirata evita la consanguineità e gli accoppiamenti a rischio per le tare ereditarie. Inoltre, aumentano la produttività e migliorano la redditività del bestiame bruno.

Per allevare con successo e con lungimiranza, sono necessarie informazioni sulla salute degli animali, la qualità del latte e la fertilità. L’allevatore ha a disposizione numerosi valori genetici, un attuale obiettivo zootecnico, le informazioni sull’offerta di tori, un piano d’accoppiamento, ecc.

-Catherine Meister, Corcelles-le-Jorat VD-
«Il nostro casaro è stato distinto grazie agli elevati contenuti del latte della nostra mandria.»

Ammissione al libro genealogico

Per l’ammissione al libro genealogico, i tori devono rispondere alle esigenze minime secondo regolamento.

Per l’ammissione al libro genealogico, le vacche devono rispondere alle esigenze minime secondo regolamento.

Controllo dell'ascendenza

Per una verifica, sono necessarie le analisi DNA degli animali in questione e dei loro genitori. La tipizzazione avviene mediante campioni di peli, sangue o sperma. Il metodo più semplice sono i campioni di peli. Con questo metodo, è particolarmente importante la presenza di un numero sufficiente di radici di peli. I peli devono quindi essere strappati e non tagliati.

Notifica malformazioni

Con famiglia d’allevamento femminile si intende la razzatrice con le sue figlie e figli.

Con famiglia d’allevamento maschile di intendono le figlie e i figli di un toro del libro genealogico. La ponderazione è posta sulle figlie in lattazione. Non è necessario che il razzatore sia ancora in vita.

Ad una mostra per premi di custodia si valuta un toro del libro genealogico ancora in vita assieme alla sua discendenza. Tutti i discendenti marcati di età superiore a 2 mesi che sono tenuti nella regione devono essere presentati. In caso di discendenze di valore, l’ulteriore utilizzo del toro è promosso con un premio in denaro.

Regolamenti